Italian English French German Spanish

Mastoplastica Riduttiva

Il’intervento di Mastoplastica Riduttiva è migliorare la forma e le proporzioni del seno, riducendone le dimensioni, per motivazioni estetiche (migliorare l'aspetto del seno eccessivamente voluminoso e/o cadente) e funzionali, quali la riduzione di sintomi come dolore, senso di fastidio alle mammelle, alle spalle, al collo, ed alla porzione alta della colonna vertebrale. 

Riduzione del Seno, Gigantomastia.

La caratteristica fisica più associata all’idea di femminilità è sicuramente il seno.

Un seno pieno e sodo si associa all’idea di giovinezza e salute, ed esercita sempre una forte attrazione sessuale.

Viceversa, un volume eccessivo del seno (iperplasia o gigantomastia) non costituisce solo un problema estetico, ma molto spesso comporta per la donna interessata disagi psicologici e fastidiosi disturbi (vizi di postura, dolori alla schiena ed alle articolazioni, scoliosi). Per un rapido recupero estetico, psicologico e funzionale, si ricorre alla Mastoplastica Riduttiva, intervento consigliato anche prima dei 18 anni e non inibitore della capacità di un futuro allattamento. La Mastoplastica Riduttiva consiste nell'asportazione ragionata del volume ghiandolare eccessivo e nel modellamento del rimanente mediante tecnica di pessia che consiste nel riposizionamento superiore della ghiandola mammaria residua e del complesso areola-capezzolo.Il risultato è permanente.

mastoplastica-riduttiva

Secondo la recente ricerca di mercato Doxapharma “Comportamenti, atteggiamenti e vissuti della Chirurgia Estetica in Italia” per la Fondazione Italiana per la Medicina e Chirurgia Estetica, il 47% degli uomini italiani intervistati identifica la femminilità con il seno. Per le donne italiane, il seno ideale deve essere innanzitutto sodo, quindi pieno ed alto, mentre almeno un 25% degli uomini italiani vuole il seno prosperoso. Oltre 2/3 delle donne dimostrano di essere più attente al controllo della forma, che al volume, indicando la nuova priorità per il chirurgo plastico. Per le donne italiane, la misura ideale di seno è la terza (65%), seguita dalla quarta (25%). L’85% degli uomini comunque vorrebbe una compagna dal seno proporzionato alla silhouette, non cadente.

Il 45% delle donne italiane e i chirurghi estetici italiani identificano ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana, come l’operatore privato di riferimento nella chirurgia estetica libero professionale italiana, l’organizzazione di specialisti alla quale affidarsi con fiducia, per professionalità e specializzazione.

Secondo un sondaggio dell’ISAPS (International Society of Aesthetic Plastic Surgery, la più autorevole società scientifica mondiale dedicata alla formazione ed all’aggiornamento dei chirurghi plastici estetici con i più alti standard professionali), realizzato su oltre 20.000 chirurghi plastici in 84 nazioni, le celebrità che influenzano i canoni di bellezza e le aspettative di chi si rivolge al chirurgo plastico per un intervento di chirurgia estetica di Mastoplastica sono la top model brasiliana Giselle Bundchen e l’attrice Pamela Anderson. Questa categoria della ricerca, oltre ad essere la più popolare per la chirurgia plastica è anche l’unica dove il chirurgo plastico segnala che il richiedente l’intervento individua una celebrità che ha fatto l’intervento come il modello di chirurgia estetica a cui non vorrebbe somigliare: al primo posto, Pamela Anderson e la cantante Victoria Beckham.

Tra i vip italiani, in particolare, sembra che la Mastoplastica Riduttiva sia stata la via per il successo di Alessia Marcuzzi… tra le star internazionali, Queen Latifah e Katie Jordan … 

Mastoplastica Riduttiva - Quando Operarsi

I chirurghi estetici di ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana, ti consigliano la procedura di Mastoplastica Riduttiva, in caso di: 

* seno ipersviluppato

* volume eccessivo del seno, sproporzionato rispetto al resto del corpo

* seno pendulo e pesante con le areole verso il basso

* dolori alla schiena dovuti al peso del seno e baricentro spostato.

I chirurghi plastici di ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, operano solo il 41% dei richiedenti, perché, da medici, mettono la sicurezza e la salute, prima del desiderio estetico.

In che mese operarsi

L'intervento di Mastoplastica Riduttiva può essere eseguito in qualsiasi periodo dell'anno, si preferisce però evitare i mesi centrali dell'estate (Luglio ed Agosto): il caldo, infatti, favorisce l'edema (gonfiore) e rende scomodo il reggiseno compressivo rinforzato che va portato, dopo l'intervento di riduzione del seno.

Mastoplastica Riduttiva - Durata

La condizione di ipertrofia mammaria, specie se di grado elevato, può determinare disturbi, non solo di carattere estetico, ma anche funzionale: tensione dolorosa alla cute, lordosi e scoliosi, intertrigini ed eczemi. Esistono ipertrofie mammarie pure, cioè dovute all’aumento della ghiandola e quindi più frequenti nelle adolescenti, ipertrofie miste in cui la componente ghiandolare è infiltrata abbondantemente da tessuto adiposo, e quindi tipiche nelle donne dopo il parto, oppure ipertrofie esclusivamente adipose, cioè associate ad obesità, oppure a soprappeso. Le moderne tecniche operatorie per la Mastoplastica Riduttiva prevedono l’asportazione del tessuto in eccesso, fino ad ottenere la giusta dimensione. Il tessuto residuo viene rimodellato, senza punti esterni.

Mastoplastica Riduttiva - Tecniche Chirurgiche

La condizione di ipertrofia mammaria, specie se di grado elevato, può determinare disturbi, non solo di carattere estetico, ma anche funzionale: tensione dolorosa alla cute, lordosi e scoliosi, intertrigini ed eczemi. Esistono ipertrofie mammarie pure, cioè dovute all’aumento della ghiandola e quindi più frequenti nelle adolescenti, ipertrofie miste in cui la componente ghiandolare è infiltrata abbondantemente da tessuto adiposo, e quindi tipiche nelle donne dopo il parto, oppure ipertrofie esclusivamente adipose, cioè associate ad obesità, oppure a soprappeso. Le moderne tecniche operatorie per la Mastoplastica Riduttiva prevedono l’asportazione del tessuto in eccesso, fino ad ottenere la giusta dimensione. Il tessuto residuo viene rimodellato, senza punti esterni.

La Mastoplastica Riduttiva consente alla donna un ottimale recupero estetico, psicologico e funzionale.

Il seno, dopo la Mastoplastica Riduttiva, risulterà più piccolo e sodo, così potrai muoverti in modo disinvolto nella vita quotidiana, e soprattutto nelle attività sportive. I risultati della Mastoplastica Riduttiva sono permanenti, salvo gli effetti del naturale processo di invecchiamento del seno.

La procedura di Mastoplastica Riduttiva non altera l’integrità della ghiandola, e quindi le possibilità di allattamento.

La tecnica oggi più in voga per la riduzione mammaria prende il nome dal chirurgo che per prima l’ha descritta nel 1989, Mme Lejour, una donna, famosissimo chirurgo plastico di Bruxelles. Tale operazione, oggi considerata tecnica fondamentale per la riduzione della mammella, è di fatto una tecnica SHORT SCAR (a cicatrice corta), che consente di ridurre la mammella praticando unicamente un’incisione intorno al capezzolo ed una verticale al di sotto di esso, talmente modesta da poter essere agevolmente nascosta anche da un piccolo bikini. Attraverso tali incisioni viene asportata la cute e l’eventuale grasso in eccesso, nonché parte della ghiandola mammaria, in quantità tali da ottenere un’apprezzabile proporzione. Il seno viene quindi rimodellato, in modo che il risultato risulti in armonia con la tua silhouette e l’areola viene conseguentemente riposizionata in virtù delle nuove dimensioni.

Nei casi estremi di gigantomastia, laddove quindi le dimensioni del seno siano tali da richiedere l’utilizzo di tecniche più aggressive, si renderà probabile l’incisione lungo il solco sottomammario, ed il chirurgo plastico ti consiglierà di trascorrere una o più notti di degenza in clinica allo scopo di poter monitorare al meglio le prime 24 ore post operatorie.

Mastoplastica Riduttiva, gigantomastia allattamento

Con oltre 6.000 interventi di successo in chirurgia plastica del seno, effettuati negli ultimi 4 anni (oltre il 60% dell’attività di chirurgia estetica dei chirurghi plastici di ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana) – nessuno uguale all’altro - il nostro staff può metterti a disposizione una grande esperienza specifica e garanzie che nessun’altra organizzazione di chirurgia estetica in Italia può vantare:

* comprovata esperienza, aggiornata competenza e gusto estetico del chirurgo plastico

* specializzazione dei percorsi organizzativo-sanitari e personalizzazione dei percorsi operatori con l’equipe medica nelle strutture sanitarie private selezionate, a tutela della tua massima sicurezza e per la buona riuscita dell’intervento di chirurgia plastica

* valutazione con l’anestesista della migliore anestesia e delle terapie del dolore post-operatorio, per l’efficace prevenzione delle complicanze in day surgery e one-day surgery, sulla base delle raccomandazioni clinico-organizzative per l’anestesia in day surgery SIAARTI, attenendosi alla classificazione dei pazienti secondo l’American Society of Anesthesiologists (ASA) utilizzata in Italia

* il miglior comfortwear specifico per la chirurgia estetica del seno incluso nel prezzo, per consentirti il più rapido recupero dall’intervento di chirurgia plastica, in totale serenità, senza dover sacrificare la vestibilità e la vita sociale

* un percorso di medicazioni e visite di controllo con il chirurgo plastico, personalizzato sulle esigenze della tecnica operatoria scelta e sulla risposta del tuo organismo, con prestazioni gratuite per 24 mesi

* un metodo organizzativo di scelta, valutazione del chirurgo plastico, prova delle protesi, supporto psicologico ed assistenza, gestito dalle donne, la tua Advisor e la tua Clinic Manager. Per te. Per semplificarti la valutazione informata e la scelta consapevole del chirurgo plastico e del tuo intervento di chirurgia estetica. Un metodo che è stato già scelto da quasi 16.000 italiani per il loro intervento di chirurgia estetica, nessuno uguale all’altro, proprio perché la personalizzazione riduce i rischi e massimizza la garanzia di soddisfazione.

La corretta programmazione di una scelta così importante, come il tuo intervento di chirurgia estetica, consente di contenere al massimo i rischi di complicanze, peraltro rare (1-2 casi su 100), sempre prontamente riprotette con i percorsi di risk management, affrontati congiuntamente da chirurgo plastico ed anestesista. Per chi volesse di più, una chirurgia estetica amica dalla soddisfazione garantita, ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, ha creato ulteriori apposite garanzie aggiuntive, a pagamento.

Mastoplastica Riduttiva - Post Operatorio

Il tuo percorso post operatorio per la Mastoplastica Riduttiva con un chirurgo plastico di ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana, prevede, perlomeno, una prima medicazione tra 2 e 5 giorni dall’intervento di chirurgia plastica ed una seconda all’incirca tra 12 e 17 giorni dopo. Medicazione moderatamente compressiva per 24 ore. Il riposo a letto è raccomandato per il primo giorno. Rimozione delle suture dopo 7-14 giorni. Tutti i punti della Mastoplastica Riduttiva saranno levati entro questo periodo. Lieve gonfiore ed ematomi per 1-2 settimane, con eventuale dolore al petto ed ai movimenti delle braccia. Reggiseno contenitivo individualizzato per 1 mese. In media, chi si sottopone alla Mastoplastica Riduttiva rientra a lavoro dopo 7-10 giorni.

Mastoplastica Riduttiva - Costo

Ogni procedura di Chirurgia Plastica ed Estetica è una soluzione specifica dal prezzo individualizzato, determinato dalle tue caratteristiche fisiche individuali, dalla complessità e dai tempi operatori del tuo caso.

Il 45% delle donne italiane e i chirurghi estetici italiani identificano ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, come l’operatore privato di riferimento nella chirurgia estetica libero professionale italiana, l’organizzazione di specialisti alla quale affidarsi con fiducia, per professionalità e specializzazione.

Il costo della tua Mastoplastica Riduttiva è omnicomprensivo (sala operatoria, onorario anestesista, onorario chirurgo, compensi staff medico e paramedico, presidi medici, materiali, varie e diverse, day hospital o degenze, quando indicate, compresa I.V.A., ove applicabile) ed include sempre visita pre-operatoria con l’anestesista, presenza costante e contemporanea di anestesista (dotato di tutti i più moderni strumenti di monitoraggio ed intervento), aiuto chirurgo e chirurgo plastico in sala operatoria durante l’intervento, reperibilità dell’equipe per le prime 24 ore, così da garantire il massimo livello di sicurezza, medicazioni e controlli post-operatori successivi per 24 mesi.

La tua Mastoplastica Riduttiva ha un prezzo compreso tra € 6.000 e € 10.000, a seconda della soluzione suggerita e della durata della stessa.

Questi prezzi sono indicativi: il preventivo specifico può essere determinato solo dopo la visita con il chirurgo plastico.

Tutti gli interventi di chirurgia plastica possono essere finanziati con primarie società di credito al consumo di derivazione bancaria, senza alcuna commissione per ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana.

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook