Italian English French German Spanish

Mastopessi

Il’intervento di Mastopessi è il rimodellamento il seno, sollevandolo e migliorandone la forma.Il Lifting fa riacquistare al seno un aspetto più pieno e plastico, apparendo, di conseguenza, più sodo e voluminoso.

Lifting del seno, Mastopexia, Sollevamento e rassodamento chirurgico del seno, Rimodellamento del seno

Mastopessi risultati... Seno pieno e sodo ptosi mammaria. La caratteristica fisica più associata all’idea di femminilità è sicuramente il seno.

Un seno pieno e sodo si associa all’idea di giovinezza e salute, ed esercita sempre una forte attrazione sessuale. Con il passare degli anni, generalmente, il seno tende a svuotarsi e ad abbassarsi. La pelle, infatti, non più elastica e tonica, come in gioventù, si rilassa in modo più o meno marcato e viene meno alla funzione di sostegno.

Un inconveniente che può verificarsi anche in giovane età, in seguito ad una gravidanza o ad un dimagrimento eccessivo. Le perdite di peso, la gravidanza e l’allattamento, la forza di gravita e il normale processo di invecchiamento portano progressivamente il seno al rilassamento cutaneo e ghiandolare.

Il risultato è la ptosi mammaria, fonte di grande disagio per la donna.

mastopexy mastopexy mastopexy mastopexy mastopexy

Vi pone rimedio l’intervento di Mastopessi, che, eliminando la cute in eccesso e, risollevando la mammella nella sua posizione originale, rialza il seno e gli restituisce l’originaria bellezza; anzi, una volta riposizionata la ghiandola, il seno riacquisterà più pienezza e plasticità, apparendo di conseguenza più pieno e giovanile di prima. L’intervento di Mastopessi semplice (senza inserimento di protesi) non varia però significativamente la dimensione del decolte’ (in genere, dopo una Mastopessi, la misura del reggiseno utilizzato è leggermente più piccola, principalmente per modifiche di forma della mammella). Naturalmente, la procedura di Mastopessi può essere abbinata ad altre correzioni: se desideri anche un ingrandimento del seno, si provvede all’inserimento di protesi mammarie, oppure, nel caso di rilassamento di seni asimmetrici, cioè uno più grande e/o calato dell’altro, si interviene su quello più piccolo, risollevandolo ed eliminando la pelle eccedente; sul più grande si effettuerà anche una Mastoplastica Riduttiva, per ridimensionarne il volume e renderlo uguale all’altro. Il risultato della Mastopessi sarà duraturo nel tempo, ma si deve essere consapevoli che gravidanze e importanti aumenti di peso potrebbero nuovamente modificare la forma del tuo seno. L’intervento di Mastopessi non altera l’integrità della ghiandola, e quindi le possibilità di allattamento, in caso di gravidanza.

Mastopessi - Quando Operarsi

I chirurghi estetici di ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, ti consigliano la Mastopessi o Lifting del seno, in caso di:

* seno cadente

* seno molle e rilassato, con pelle in eccesso

* svuotamento accompagnato da un rilassamento del seno, a causa di repentino dimagrimento, gravidanza, allattamento, fotoesposizione, ipersviluppo puberale od invecchiamento

* in caso di capezzoli che puntano verso il basso e/o piega sottomammaria abbondantemente coperta. 

Mastopessi il chirurgo spiega quando operarsi...

Il sollevamento del seno può essere abbinato ad un intervento di ingrandimento con protesi, oppure ad interventi correttivi per asimmetrie tra le due mammelle.

In caso di allattamento, bisogna aspettare almeno 9 mesi dalla fine prima di effettuare un intervento di Mastopessi, per evitare interferenze negative con la ghiandola mammaria.

I chirurghi plastici di ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, operano solo il 41% dei richiedenti, perché, da medici, mettono la sicurezza e la salute, prima del desiderio estetico.

Mastopessi - Durata

L’intervento di Mastopessi ha una durata contenuta, circa 50-90 minuti, in day hospital; in caso di correzione delle asimmetrie oppure di inserimento di protesi, la durata può arrivare alle 2 ore e mezza.

Permanenza in clinica privata per l’intera giornata; nei casi maggiori, il chirurgo plastico potrebbe prevedere 1 notte di degenza.

Mastopessi -Tecniche Chirurgiche

Mastopessi tecniche chirurgiche risollevamento seno... Le moderne tecniche consentono di realizzare il rassodamento spostando verso l’alto il complesso areola-capezzolo-ghiandola, con una nuova tecnica che lascia un’unica incisione circolare sul contorno dell’areola mammaria (le cicatrici, in passato, erano il grosso limite di questo tipo di correzione: ampie e visibili, risultavano decisamente antiestetiche. In anestesia generale, si incideva intorno all’areola e, verticalmente, nella parte inferiore del seno sino a raggiungere il solco sottomammario, per poi proseguire lungo tutto lo stesso fino talvolta a risultare visibili ai lati delle mammelle, sotto le braccia. Il segno che restava aveva una forma di T rovesciata molto evidente). Per questo motivo, la Mastopessi era consigliata solo a donne con una situazione estetica già molto compromessa, mentre a chi desiderava correzioni più modeste veniva sconsigliata.

Il seno è la prima parte del corpo femminile a subire un rilassamento, risultando svuotato, cadente e con pelle in eccesso, soprattutto in seguito alla gravidanza o all’allattamento. Allora diviene necessario ripristinare un seno più bello e dall’aspetto naturale, riportando le giuste proporzioni tra pelle (in questo caso, troppa) e ghiandola.

La procedura non altera l’integrità della ghiandola, e quindi le possibilità di allattamento.

Scegliendo un’organizzazione specializzata come ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, (oltre il 60% degli interventi effettuati sono interventi di chirurgia estetica del seno, il 10% di Mastopessi, verrai visitata da chirurghi plastici specializzati nel BREAST UPLIFT, con tecnica “ROUND BLOCK (cicatrice periareolare)”, oppure “SHORT SCAR LIFT (a cicatrice corta)” – a seconda delle necessità,  che assicurano:

* un’unica incisione periareolare (sempre invisibile per il cambiamento di colore tra pelle ed areola del capezzolo); o, in casi estremi di mammella particolarmente scesa (distanza areola-clavicola di circa 30 o più cm.) o di dimensioni tali da far risultare la tecnica al limite della riduzione mammaria, una breve cicatrice verticale al di sotto dell’areola mammaria. Nelle tecniche più moderne, la tradizionale e ben più evidente cicatrice orizzontale, lungo il solco mammario, viene sempre evitata.

* intervento dai tempi contenuti (90/120 minuti), in day hospital

* convalescenza più rapida ed agevole.

La procedura di Mastopessi ha la funzione di rassodare e sollevare i seni e riposizionare areola e capezzolo “in posizione naturale”.

Mastopessi, lifting del seno...

Prima di sottoporsi al Lifting del Seno, il risultato chirurgico viene accuratamente programmato, rilevando le caratteristiche del tuo seno (forma, volume, qualità della pelle, proporzione del capezzolo e dell’areola …), nonché le tue aspettative e motivazioni. In particolare, si deve approfondire accuratamente il grado di ptosi mammaria: condizione per cui, a causa del cedimento dei tessuti che sostengono la ghiandola mammaria, il capezzolo si viene a trovare in una posizione più bassa, rispetto all’ideale piano perpendicolare al punto di mezzo dell’omero (nelle donne giovani, il capezzolo si trova 1-2 cm., rispetto all’altezza del solco sottomammario, che è la piega formata inferiormente dalla mammella alla sua attaccatura con il torace).

Mastopessi foto ptosi seno cadenteIl rilassamento può interessare prevalentemente la cute (ptosi cutanea), o la ghiandola (ptosi ghiandolare), anche se nella maggior parte dei casi coinvolge entrambe le strutture (ptosi muscolo-cutanea), secondo questi tre gradi:

* lieve (distanza solco mammario-parte bassa del seno: 1-2 cm)

* media (distanza solco mammario-parte bassa del seno: 2-4 cm)

* elevata (distanza solco mammario-parte bassa del seno: > 4 cm)

Il risultato della Mastopessi sarà duraturo nel tempo, ma si deve essere consapevoli che gravidanze e importanti aumenti di peso potrebbero nuovamente modificare la forma del tuo seno. Le incisioni saranno posizionate nella piega sottomammaria, tra la piega mammaria e l’areola e attorno a quest’ultima, con cicatrici sottili, che tendono a sbiadire nel tempo.

Il modo più sicuro per avere una chirurgia estetica riuscita non è solo quello del chirurgo plastico, ma è il tuo: ecco perché ESTHETIKA.it® - Chirurgia Estetica Italiana, ti mette a disposizione un metodo esclusivo che garantisce il massimo ascolto delle tue richieste, per mettere la competenza del chirurgo estetico al tuo servizio.

Mastopessi - Post Operatorio

Il tuo percorso post operatorio per la Mastopessi con un chirurgo DI ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana, prevede, perlomeno, una prima medicazione tra 2 e 5 giorni dall’intervento di chirurgia plastica ed una seconda all’incirca tra 10 e 15 giorni dopo. Medicazione moderatamente compressiva per 24 ore. Il riposo a letto è raccomandato per il primo giorno. Rimozione delle suture dopo 7-14 giorni. Tutti i punti della Mastopessi saranno levati entro questo periodo. Lieve gonfiore ed ematomi per 1-2 settimane, con eventuale dolore al petto ed ai movimenti delle braccia. Reggiseno contenitivo individualizzato per 1 mese. In media, chi si sottopone alla Mastopessi rientra a lavoro dopo 3-7 giorni.

Mastopessi - Costo

Ogni procedura di Chirurgia Estetica è una soluzione specifica dal prezzo individualizzato, determinato dalle tue caratteristiche fisiche individuali, dalla complessità e dai tempi operatori del tuo caso.

Il costo della tua Mastopessi è omnicomprensivo (sala operatoria, onorario anestesista, onorario chirurgo, compensi staff medico e paramedico, presidi medici, materiali, varie e diverse, day hospital o degenze, quando indicate, compresa I.V.A., ove applicabile) ed include sempre visita pre-operatoria con l’anestesista, presenza costante e contemporanea di anestesista (dotato di tutti i più moderni strumenti di monitoraggio ed intervento), aiuto chirurgo e chirurgo plastico in sala operatoria durante l’intervento, reperibilità dell’equipe per le prime 24 ore, così da garantire il massimo livello di sicurezza, medicazioni e controlli post-operatori successivi per 24 mesi.

La tua Mastopessi ha un prezzo compreso tra € 5.000 e € 6.000, a seconda della soluzione suggerita, della durata della stessa e dell’impianto mammario prescelto.

Questi prezzi sono indicativi: il preventivo specifico può essere determinato solo dopo la visita con il chirurgo.

Tutti gli interventi di chirurgia possono essere finanziati con primarie società di credito al consumo di derivazione bancaria, senza alcuna commissione per ESTHETIKA.it ® - Chirurgia Estetica Italiana.

Log In or Register

fb iconLog in with Facebook